Home > Carte di Credito

Carta Impronta Webank: una carta di credito a saldo con forti sconti

Carta Impronta Webank è una carta di credito gratuita: un prodotto che vi dà la facoltà di scegliere se rimborsare il credito in un’unica soluzione, oppure in agili e comode rate mensili.

Cartaimpronta Webank

Cartaimpronta Webank prevede un tetto di spesa – giornaliera e mensile – decisamente alto: parliamo di 300 euro giornalieri e circa 7000 per il mensile.

Il prodotto rappresenta una versione speciale della gamma di carte emesse dal gruppo Banca Popolare di Milano, ed è erogata  – in modalità completamente gratuita – da Webank, gruppo bancario online afferente a tale gruppo.
Si tratta di una carta di credito a saldo, ma non solo: se viaggiate la carta vi permetterà di beneficiare di consistenti agevolazioni sui vostri spostamenti: sono infatti esenti da commissioni i pagamenti di pedaggi autostradali, nonché il rifornimento di carburante.

Prerogative e vantaggi di Cartaimpronta Webank

Questa versione, tra le diverse proposte ideate dall’istituto Webank, funziona solamente come carta con formula a saldo.
In altre parole Cartaimpronta Webank permette di effettuare i pagamenti il 15 del mese successivo dall’effettuata spesa; è però sprovvista della funzione revolving.
Potrete usare la vostra Cartaimpronta Webank sia in Italia che in territorio estero, presso tutti gli ATM affiliati ai circuiti Mastercard o Visa, in maniera facile e senza alcuna commissione applicata!

Cartaimpronta Webank funziona come un prodotto finanziario a saldo, che dà luogo anche a diverse agevolazioni sulle vostre spese.

E’ contemplato un contributo di 10 euro solo in caso di smarrimento della carta, mentre è gratuito il rilascio di una carta sostitutiva in caso di richiesta di una nuova copia a seguito di frode o furto.

Nel caso in cui si scelga la rendicontazione online non sono contemplati costi, che sono invece equipollenti a 2 euro per la stessa operazione in forma cartacea.
Il tetto finanziario della carta è decisamente generoso, e ciò colloca Cartimpronta Webank tra le carte di credito di fascia alta: il plafond della carta spazia infatti da una soglia minima di 500 euro a un tetto di 7800 euro mensili.
Il prelievo massimo giornaliero è invece corrispondente a 300 euro.

Il costo dei prelievi al di fuori degli sportelli Atm del gruppo è di 2 euro nel territorio Italiano, e a partire da 3 euro per quelli intra Ue, o 4 euro per quelli extra Ue ma con commissioni pari al 3%.

Le condizioni economiche previste dalla carta

Il tabulato sottostante illustra le condizioni generali che disciplinano il piano carta; vediamole nel dettaglio:

Spese connesse all’uso della carta Quota
Quota di emissione carta /
Quota annua di rinnovo /
Commissione applicata all’acquisto di carburante /
Imposta di bollo applicata sull’ estratto conto /
Commissione per stampa e invio estratto conto 2,00 euro
TAN 15,60 %
TAEG 16,84
Commissione anticipo contante su ATM 3% con un minimo di € 3,00 in tutto il mondo
Commissione anticipo contante allo sportello 3% con un minimo di € 4,00 in tutto il mondo

Valutazioni e considerazioni conclusive su Cartimpronta Webank

In conclusione ci troviamo di fronte ad un prodotto di fascia alta, con un tetto decisamente ampio per l’utente e condizioni piuttosto flessibili; Il piano finanziario di questa carta non comporta costi di gestione né al momento dell’attivazione, né per gli anni successivi.
Il prodotto può essere richiesto sia sul circuito Mastercard che Visa. Maggiori informazioni sul sito internet della Webank.

Ti potrebbe interessare anche

Top